Italia
stampa

Strage Viareggio: Dalla Torre (giurista) su sentenza, «ci sono diversi livelli di responsabilità»

Un fatto così grave «non finirà in niente»: le 32 vittime del treno merci che il 29 giugno 2009 deragliò e s’incendiò nei pressi della stazione di Viareggio, i feriti e i loro familiari «giustizia l’avranno perché ci sono diversi livelli di responsabilità». Ne è convinto il giurista Giuseppe Dalla Torre, parlando al Sir, all’indomani della sentenza di primo grado che ha condannato 23 persone per quella strage, tra cui l’ex amministratore delegato di Rfi Mauro Moretti (7 anni).

Percorsi: Giustizia - Trasporti - Viareggio
Funerali delle vittime della strage ferroviaria di Viareggio

Una sentenza che il difensore di Moretti ha bollato come intrisa di «populismo», mentre per i parenti delle vittime è troppo lieve. Dalla Torre ricorda che «l’intervento penale riguarda certamente la persona offesa dal reato, ma anche tutta la società, non è un fatto meramente privato», producendo giustizia «all’interno della società, nella sollecitazione a una maggior responsabilità e, dall’altra parte, a una maggiore attenzione».

Nel caso specifico «certamente si saranno rilevati elementi che in maniera causale hanno provocato quel determinato effetto. Per esempio, la manutenzione dei carri. Lì c’è un rapporto più diretto, verificabile ed evidente». Il giurista invece è scettico sulla responsabilità oggettiva dei vertici di Trenitalia e Rfi.

«In realtà – spiega – tutto si muove in un contesto colposo, con carenza di interventi e accorgimenti diretti a evitare possibili incidenti, come quello che poi è effettivamente accaduto». «L’idea – prosegue – è che ci sia una responsabilità anche dei vertici di Rfi e Trenitalia nell’omissione di interventi di sicurezza che possono evitare il verificarsi di situazioni di questo genere. Non si può entrare nel merito della sentenza – se sia giusta o sbagliata – senza averla letta, ma ci si può interrogare se l’amministratore delegato di una grande società possa essere chiamato a rispondere fino a questo livello».

Fonte: Sir
Strage Viareggio: Dalla Torre (giurista) su sentenza, «ci sono diversi livelli di responsabilità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento