Italia
stampa

Strage di Bologna, il 2 agosto il quarantennale: oggi la Messa con il presidente Mattarella

Domenica 2 agosto 2020, giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi, Bologna ricorderà la strage alla stazione nel quarantesimo anniversario. Giovedì 30 luglio, la visita a Bologna del Presidente della Repubblica.

Percorsi: Politica
strage bologna

Il Presidente arriverà alla cattedrale di San Pietro dove sarà accolto dal Sindaco Virginio Merola, dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dal Cardinale Matteo Maria Zuppi e, alle 10,30, assisterà alla messa in suffragio delle vittime celebrata dal cardinale Matteo Zuppi. Alle 11,30, nella sala d’attesa della stazione, davanti alla lapide che ricorda le vittime dell’attentato del 2 agosto, il Presidente Mattarella incontrerà per alcuni minuti i familiari. Subito dopo, verso le 12, il presidente si sposterà al museo della Memoria dove sono custoditi i resti del Dc9 abbattuto a Ustica il 27 giugno 1980. Il Presidente farà visita al museo e si intratterrà con i familiari delle 81 vittime. Le cerimonie istituzionali e le iniziative promosse dal Comitato di solidarietà alle vittime delle stragi si terranno nel rispetto delle misure di contenimento del coronavirus. 

La strage di Bologna fu commessa sabato 2 agosto 1980 alle 10:25. Si tratta del più grave atto terroristicio avvenuto nel Paese nel secondo dopoguerra, da molti indicato come uno degli ultimi atti della strategia della tensione.

Strage di Bologna, il 2 agosto il quarantennale: oggi la Messa con il presidente Mattarella
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento