Italia
stampa

TERREMOTO ALL'AQUILA, MISERICORDIE GIA' PARTITE PER L'ABRUZZO

Parole chiave: terremoti (429), misericordie (157), volontariato (316)

La protezione civile delle Misericordie è stata immediatamente attivata, dopo il disastroso terremoto in Abruzzo di questa notte, e il Direttore Ugem (ufficio gestione emergenze di massa), Paolo Diani, è partito all'alba di stamani verso l'Aquila per coordinare il lavoro dell'Ugem.
Il Presidente delle Misericordie d'Italia, Gabriele Brunini, oltre ad esprimere solidarietà alle popolazioni colpite e vicininanza alle Misericordie della zona e ai confratelli impegnati nell'opera di soccorso, assicura che le 700 Misericordie di tutta Italia si stanno mobilitando e garantiranno tutto il loro sostegno alle zone colpite dal terremoto.
Nella sede nazionale delle Misericordie, a Firenze, è stata aperta la Sala Operativa nazionale dell'Ugem.
Il Direttore dell'Ugem è partito per l'Aquila accompagnato dal responsabile della sala operativa e ad alcuni membri della sala operativa stessa, per predisporre l'allestimento del campo base delle Misericordie nella zona assegnata dal Dipartimento della Protezione Civile, in località Coppito, presso l'Aquila.
Verso l'Abruzzo si sono già mosse squadre di intervento delle Misericordie delle zone più vicine all'epicentro del sisma, a cominciare da quelle dell'Abruzzo.
Per aggiornamenti in tempo reale sulla situazione e sull'intervento delle Misericordie in Abruzzo è possibile collegarsi al sito della S.O.M. virtuale: www.ugem.info

TERREMOTO ALL'AQUILA, MISERICORDIE GIA' PARTITE PER L'ABRUZZO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento