Italia
stampa

Terremoto Centro Italia, visita del card. Bassetti: «La Chiesa non vi abbandona»

(dall’inviato ad Amatrice) «C’è bisogno di gesti concreti che sfidano il fatalismo che emerge dopo fatti come il terremoto». Lo ha affermato questa mattina il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nel corso della visita ai luoghi di Lazio e Marche colpiti dal terremoto dello scorso anno.

Il card. Bassetti ad Amatrice (Foto Sir)

Incontrando gli imprenditori in località Casale Nibbi, nel Comune di Amatrice, presso l’azienda agricola biologica «Casale Nibbi», il cardinale ha richiamato l’esperienza benedettina dell’«ora et labora». «Ho visto che qui opera un uomo che reagisce alle sciagure», ha commentato il presidente della Cei, invitando ad «essere molto uniti». Bassetti ha ribadito che la «Chiesa dà sostegno, se non fosse così cosa starebbe a fare?». E ha sottolineato come la «collaborazione tra Chiese è importante per andare avanti». «Guarisci presto» è l’augurio rivolto dal cardinale Bassetti al territorio ferito dal terremoto. «Con questi giovani – ha concluso – c’è un filone di avvenire davanti».

«Il volontariato è espressione di amore più puro. Ai volontari, alla Protezione civile e ai vigili del fuoco dico grazie per conto di tutta la Chiesa italiana». «Sono venuto per dire grazie e per rendermi conto di ciò che fate», ha aggiunto il presidente della Cei. «A volte si scava solo con le mani, ma si salvano vite umane. Non perdiamo speranza, ogni gesto di amore come accade qui fa nascere speranza». Successivamente, sul piazzale nel quale ad Amatrice un anno fa erano allineate le bare delle vittime del terremoto, il cardinale Bassetti ha affermato che «questo piazzale lo porteremo sempre nel cuore. Non dimenticheremo». «La speranza non è morta, la vita va avanti», ha aggiunto. E nel rinnovare il «grazie a tutti», l’arcivescovo ha ribadito che «come Chiesa continueremo ad aiutarvi».

«Vi siamo vicini con affetto e preghiera – ha detto ancora Bassetti -. Stasera vi ricorderò tutti nella messa e chiederò alla Chiesa italiana altro impegno».

«Non ho parlato. Ho ascoltato quello che avevano da dire. Ho conosciuto sacerdoti con l’odore delle pecore, persone sensibili e attente ai bisogni della gente. Come Chiesa continueremo a dare tutto l’aiuto possibile», ha detto al Sir il cardinale Gualtiero Bassetti, nel corso della visita ai luoghi di Lazio e Marche colpiti dal terremoto dello scorso anno. In mattinata il cardinale ha avuto diversi incontri ad Amatrice e Accumuli. Nel pomeriggio sarà invece a Pescara del Tronto e Arquata del Tronto.

Fonte: Sir
Terremoto Centro Italia, visita del card. Bassetti: «La Chiesa non vi abbandona»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento