Italia
stampa

Terremoto. Ischia, medici: tre fratellini sani, Ciro piccola frattura

In salvo i tre fratellini che erano rimasti sotto le macerie della casa distrutta dal terremoto di ieri notte a Ischia. Il direttore sanitario Asl Napoli 2 fa il punto sui feriti.

Percorsi: Terremoti
Le oeprazioni di soccorso stanotte ad Ischia (Foto Sir)

«Tutti i tre fratellini stanno bene, senza alcuna ferita e sono usciti dalle macerie indenni e sani. Uno solo di loro, Ciro, ha una piccola frattura del terzo metatarso del piede destro. Saranno dimessi quanto prima, al massimo nella giornata di domani». Così Virginia Scafarto, direttore sanitario Asl Napoli 2 nord, fa il punto della situazione dei feriti, compresi i piccoli fratellini, causati dal terremoto di ieri. «Abbiamo fatto venire psicologi e offerto assistenza alla famiglia - ha aggiunto - se vogliono anche con la presa in carico perché si sa, spesso a questi eventi segue una sindrome post traumatica da stress. I bambini saranno seguiti.

«I genitori dei tre fratellini – ha proseguito Virginia Scafarto - stanno ottimamente. Il padre ha una piccola frattura alla mano ma ha firmato per l'uscita, contro il parere dei medici, ed è uscito quando è arrivato il primo bambino. La signora incita ha fatto tutte le indagini e sta bene».

Per quanto riguarda gli altri feriti, il direttore sanitario ha precisato: «Abbiamo avuto 42 accessi al Pronto soccorso, di questi alcuni medicati e già dimessi. Abbiamo trasferito un solo paziente coinvolto, con una frattura al bacino. Sembrava grave ma ci siamo informati e ora sta bene. è ricoverato al Caldarelli». 

Fonte: Agenzia Dire
Terremoto. Ischia, medici: tre fratellini sani, Ciro piccola frattura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento