Mondo

Mondo stampa

Una delegazione della Conferenza episcopale venezuelana ha consegnato all'Alto commissario Onu per i diritti umani un'articolata lettera nella quale la Chiesa ribadisce la sua denuncia e la sua posizione rispetto alla grave crisi umanitaria, economica, politica e sociale nella quale si dibatte il Paese.

37.000 persone ogni giorno sono costrette a fuggire dalle proprie case. L'80% delle persone in fuga vive  in Paesi confinanti, quindi a medio o basso reddito. E' la Turchia ad accogliere il numero più elevato di rifugiati (3,7 milioni), seguita da Pakistan e Uganda.  Il 60% di tutti i rifugiati provengono da soli 5 Paesi: Siria, Afghanistan, Sud Sudan, Myanmar e Somalia.

È ancora in corso lo scrutinio per il primo turno delle elezioni presidenziali in Guatemala, ma è già chiaro che sarà un ballottaggio, il prossimo 11 agosto, a stabilire chi sarà il nuovo presidente del fragile Paese centroamericano. I due candidati più votati sono stati Sandra Torres, esponente di un tenue centrosinistra, imprenditrice nonché ex first lady tra il 2008 e il 2011 (è la ex moglie dell'ex presidente Alvaro Colom), e Alejandro Giammattei, candidato del partito di destra Vamos.