Mondo

Mondo stampa

La vicinanza di Francesco, in questa domenica va, in occasione della recita dell'Angelus, al popolo dell'ex Birmania e a quanti hanno oggi responsabilità nel Paese, per uscire dal delicato momento socio politico legato al colpo di Stato di questa settimana.  Francesco ha quindi invitato i fedeli a unirsi in una preghiera silenziosa a questo popolo

Si sono svolti questa mattina a Mosca i funerali di Antonio Santi, diacono di origini italiane che era arrivato in Russia trent’anni fa. “Ringraziamo Dio per il dono di Antonio e per il suo cuore buono” ha detto il vescovo ausiliare di Mosca, mons. Nikolaj Dubnin, celebrando la messa di fronte alla bara su cui sono state poste la Bibbia e la sua stola diaconale.

“Il Paese sta vivendo questo tempo con grande preoccupazione per la pandemia, pur essendo riuscito a limitare i contagi grazie anche alla scarsità della popolazione e il grande isolamento”, sono le parole di mons. Giorgio Marengo, vescovo cattolico e missionario italiano, prefetto apostolico di Ulan Bator, la capitale della Mongolia, che in un video indirizzato al Sir descrive la situazione relativa ai contagi da coronavirus Covid-19 in questa area dell’Asia orientale, dove in questo periodo il freddo è moto intenso. 

“Sei mesi dopo le elezioni fraudolente del 9 agosto 2020, i coraggiosi cittadini bielorussi continuano a manifestare pacificamente affinché le loro voci vengano ascoltate e la loro scelta rispettata, nonostante la brutale repressione del regime bielorusso”. Comincia così una dichiarazione firmata dall’Alto rappresentante Ue, Josep Borrell, e dal commissario per l’allargamento, Olivér Várhelyi, in vista della “Giornata di solidarietà con la Bielorussia”, il 7 febbraio prossimo, convocata dalla leader dell’opposizione Sviatlana Tsikhanouskaya. 

“Ogni vita è inviolabile, e nessuno deve essere lasciato fuori”. A lanciare l’appello a mettere in campo “azioni urgenti” per un equo accesso ai vaccini è Caritas Internationalis, in un’ampia nota in cui denuncia che, in questa pandemia, “l’accesso ai vaccini nel mondo non è stato così equo come dovrebbe essere”. 

"Fratellanza vuol dire mano tesa; fratellanza vuol dire rispetto. Fratellanza vuol dire ascoltare con il cuore aperto. Fratellanza vuol dire fermezza nelle proprie convinzioni. Perché non c’è vera fratellanza se si negoziano le proprie convinzioni". Sono le parole di Papa Francesco nella Giornata della fratellanza indetta dalle Nazioni Unite

Il vaccino pensato a Oxford e prodotto dalla multinazionale AstraZeneca protegge fino a dodici settimane dopo la prima dose e, nei due terzi dei casi, ferma il virus rendendo la persona vaccinata non più contagiosa. La notizia, che proviene da uno studio anticipato dalla rivista “Lancet”, al quale hanno collaborato università di tutto il mondo, tra le quali anche quella di Siena, occupa le prime pagine di tutti i quotidiani questa mattina. 

Alla vigilia della giornata mondiale contro il cancro, la Commissione europea ha presentato oggi il Piano europeo di lotta contro il cancro, “priorità fondamentale” della Commissione guidata da Ursula Von der Leyen nel settore della salute. Il piano è inteso come una “colonna portante di una solida Unione europea della salute”.