Mondo
stampa

Berlino: Merkel, «non ci faremo fermare da un attacco terroristico»

La cancelliera tedesca, Angel Merkel, durante una conferenza stampa sui drammatici fatti di Berlino, ha oggi esordito affermando che «questo è un giorno molto difficile». La cancelliera si è dichiarata «sconvolta, scioccato da quanto è successo a Berlino».

Percorsi: Germania - Isis - Terrorismo

«Un atto crudele e, assolutamente incomprensibile» che ha derubato della vita dodici persone, ha detto la Merkel che ha rivolto il suo pensiero «in questa ora prima di tutto ai morti e ai feriti, ai familiari e agli amici: tutti speriamo per loro e preghiamo». La cancelliera ha rivolto un ringraziamento speciale «ai soccorritori, poliziotti, vigili del fuoco, medici e paramedici» e ha ricordato il difficile lavoro che tocca ora agli investigatori. «Abbiamo bisogno di non farci bloccare da un attacco terroristico» ha continuato Angela Merkel, che ha rimarcato la difficoltà di accettare il fatto che una sola persona «possa aver fatto questa azione, una persona che ha chiesto alla Germania protezione e asilo». Merkel ha proseguito: «Questo sarebbe particolarmente sgradevole per i molti tedeschi che sono quotidianamente impegnati nell’assistenza dei rifugiati, e per le molte persone che realmente hanno bisogno della nostra protezione e cercano di integrarsi nel nostro Paese». La linea dell’accoglienza e dell’integrazione viene però confermata dalla stessa cancelliera.

Merkel ha ribadito che «noi non vogliamo accettare che il male e il timore ci paralizzino» e quindi, riferendosi alla tradizione natalizia dei mercatini tipici, ha invitato a superare la situazione «anche se è difficile in questo momento, troveremo la forza per la vita come la vogliamo vivere in Germania: libera, insieme e accogliente». Rivolgendosi ai membri del governo e ai capi delle agenzie di sicurezza che lavorano per «chiarire le dinamiche di questo fatto tragico», Merkel ha confermato la volontà di fare luce su «ogni dettaglio, e i colpevoli saranno puniti, al massimo delle possibilità che le nostre leggi richiedono». Nel pomeriggio la cancelliera si recherà a Breitscheidplatz sul luogo dell’attentato per esprimere la propria partecipazione al dolore dei berlinesi, insieme con il sindaco di Berlino, Michael Müller e al ministro dell’Interno Thomas de Maizière.

Berlino: Merkel, «non ci faremo fermare da un attacco terroristico»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento