Mondo
stampa

Bruxelles Commissione Ue: previsioni economiche. Gentiloni, “la crescita perde slancio, elevata incertezza”

“Economia europea a una svolta. Dopo una buona prima metà dell’anno, la crescita ha perso slancio e si prevede una ulteriore contrazione durante l’inverno”. Le Previsioni economiche della Commissione, illustrate dal commissario Gentiloni oggi a Bruxelles, sono tutte all’insegna dell’incertezza.

Percorsi: Mondo - Unione Europea
(Foto SIR)

“Tuttavia, il potente slancio del 2021 e la forte crescita nella prima metà dell’anno dovrebbero portare la crescita del Pil reale nel 2022 al 3,3% nell’Ue (3,2% nell’area dell’euro), ben al di sopra del 2,7% previsto nelle previsioni intermedie estive”.

Un forte calo del Pil è previsto per il prossimo anno. L’inflazione rimane elevata (9,3% di media), mentre un elemento positivo emerge dal mercato del lavoro, con una disoccupazione “contenuta” nella media dei 27. Il disavanzo resta invece superiore al 3%, il debito pubblico tende però a calare (dall’89,4% del 2021 si dovrebbe arrivare all’84,1% nel 2024, pur con forti differenze tra gli Stati membri). Gentiloni parla di “incertezza elevata” in ragione del quadro geopolitico, della guerra in Ucraina, del problema energetico e della politica monetaria restrittiva.

Fonte: Sir
Bruxelles Commissione Ue: previsioni economiche. Gentiloni, “la crescita perde slancio, elevata incertezza”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento