Mondo
stampa

Cromology si unisce al big mondiale delle pitture decorative

Cromology - uno dei maggiori player europei nel settore delle vernici e pitture decorative - ha annunciato nei giorni scorsi  che Nippon Paint, attraverso la controllata DuluxGroup, acquisirà il gruppo entro il primo semestre 2022

Percorsi: Economia
Cromology

DuluxGroup è un’azienda australiana e fa parte del gruppo giapponese Nippon Paint che è leader di mercato in Asia e quarto produttore mondiale di vernici.

Nippon Paint opera nel settore dei rivestimenti e delle pitture in un grande range di settori, tra cui diy, automotive, edilizia e grandi opere, industria, marina. Nessuna associazione però, precisa il comunicato, né alcun collegamento con il proprietario del marchio DULUX in altre parti del mondo, ivi compresa l'Europa.

Cromology, che recentemente in Italia e più precisamente in Regione Toscana si è aggiudicata lultimo dei premi per l’innovazione in fatto di decorazioni murali, è presente in 8 paesi europei con 3000 dipendenti e 5 laboratori di ricerca, 9 siti di produzione, 7 piattaforme logistiche principali, e presente in più di 380 punti vendita integrati tra e-commerce e  negozi multispecialisti, insegne della grande distribuzione fai-da-te e Pure Players Marketplaces,

Durante la sua lunga storia durata oltre 270 anni, Cromology ha accumulato una esperienza senza pari nel settore delle vernici e delle pitture decorative. Parliamo anche di un azienda innovativa, dato che il 20% del fatturato è ottenuto da prodotti sviluppati da meno di tre anni.

Un gruppo che punta sulla sostenibilità

I concetti di sostenibilità all'interno dell'industria dei rivestimenti si sono evoluti da quando l'idea è stata introdotta per la prima volta decenni fa. Oggi, gli aspetti di sostenibilità sono regolarmente presi in considerazione nella maggior parte delle operazioni e strategie aziendali. L'attenzione si è estesa ben oltre la riduzione dei composti organici volatili per includere la conservazione dell'energia e delle risorse, la riduzione al minimo dei rifiuti, il miglioramento dell'efficienza dei processi, l'uso di materiali rinnovabili e molto altro. Aziende come Cromology stanno anche cercando di avere un impatto sull'intera catena del valore e considerando l'impatto sociale delle loro attività.

Un approccio innovativo che - come spiega un articolo pubblicato sul numero di gennaio 2022 di Forbes Italia - privilegia anche la sicurezza e la crescita professionale dei propri dipendenti oltre che una forte attenzione alla sostenibilità ambientale e al territorio. Una azienda che è riuscita nel corso degli anni a consolidare la propria posizione all’interno mercato internazionale delle vernici e pitture per l’edilizia, migliorando anche i processi produttivi a favore dell’incisività e del rispetto per l’ambiente

Cromology si unisce al big mondiale delle pitture decorative
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento