Mondo
stampa

E' morto Desmond Tutu: arcivescovo di Canterbury Welby, “un grande guerriero per la giustizia”

“Non ha mai smesso di combattere”

Foto da Wikipedia

“Un grande guerriero per la giustizia che non ha mai smesso di combattere”. Così l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, leader spirituale della Comunione anglicana, ricorda l’arcivescovo sudafricano Desmond Tutu, morto all’età di 90 anni. La Comunione Anglicana sparsa in tutto il mondo piange oggi la sua perdita, esprimendo tristezza e dolore. Ma è unanime il desiderio di accompagnare le lacrime per la sua morte con parole di gratitudine e riconoscenza per una vita sempre spesa con coraggio e forza interiore a difesa dei diritti umani e della riconciliazione. “La morte dell’arcivescovo emerito Desmond Tutu (da sempre conosciuto come Arch) – scrive l’arcivescovo Welby – è una notizia che riceviamo con profonda tristezza ma anche con profonda gratitudine”. “L’amore di Arch ha trasformato la vita di politici e preti, abitanti delle township e leader mondiali. Se il mondo oggi è diverso, è a causa di quest’uomo”. Simbolo della resistenza contro l’apartheid, vinse il premio Nobel per la pace nel 1984 per la lotta non violenta contro il razzismo. “L’arcivescovo Tutu – dice Welby – era un profeta e sacerdote, un uomo di parole e di azione, una persona che incarnava la speranza e la gioia che erano le fondamenta della sua vita. Era un uomo di straordinario coraggio personale e audacia: quando la polizia fece irruzione nella cattedrale di Capetown, li ha sfidati ballando lungo il corridoio”. Dopo la fine dell’apartheid e dopo che Nelson Mandela è stato eletto presidente del nuovo Sudafrica, l’arcivescovo Tutu ideò e presiedette la Commissione per la Verità e la Riconciliazione (Trc), per mettere in luce la verità sulle atrocità commesse durante i decenni di repressione da parte dei bianchi e tentare così un doloroso e drammatico processo di pacificazione fra le due parti della società sudafricana. “Era soprattutto – ricorda l’arcivescovo Welby – un discepolo cristiano e questa era la radice di tutto il resto”. “Siamo grati oggi per una vita così ben vissuta, anche se proviamo il dolore di una perdita così grande”.

Fonte: Sir
E' morto Desmond Tutu: arcivescovo di Canterbury Welby, “un grande guerriero per la giustizia”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento