Mondo
stampa

Europa: Federazione associazioni familiari cattoliche, documento su inverno demografico. «Sostenere la famiglia»

La Federazione delle associazioni familiari cattoliche in Europa (Fafce) invita i leader dell'Ue e degli Stati membri a prendere coscienza «dell'inverno demografico e dell'urgenza di agire in questo campo con iniziative internazionali».

Europa: Federazione associazioni familiari cattoliche, documento su inverno demografico. «Sostenere la famiglia»

L'appello arriva da Vienna dove si è appena conclusa l'assemblea Fafce dedicata al calo demografico in Europa e alle sue conseguenze «sociali e demografiche che devono essere affrontate», senza «perdere altro tempo e senza ulteriori scuse», per il «bene delle persone anziane, per i diritti dei giovani, per il futuro dei nostri figli». Nella Risoluzione redatta nell'incontro, il Fafce chiede di «attuare una politica che riconosca la posizione unica, fondamentale e insostituibile della famiglia nella società e la consideri come la prima impresa» da tutelare. Secondo il Fafce «una vera politica familiare non è solo un semplice sostegno sociale, ma è una politica lungimirante per il bene comune».

I giovani, che vogliono «assumersi responsabilità e costruire una famiglia, con più figli, sono spesso scoraggiati da politiche e culture inadeguate e individualiste ostili alla famiglia», segnala la Risoluzione. Si chiede anche «di sostenere le cure palliative e le politiche sanitarie per l'assistenza domiciliare, proteggendo la dignità di ogni persona fino alla morte naturale» e, in definitiva, mettere «la famiglia al centro delle politiche nazionali, in modo che l'inverno demografico possa diventare una primavera che modelli il futuro dell'Europa».

Fonte: Sir
Europa: Federazione associazioni familiari cattoliche, documento su inverno demografico. «Sostenere la famiglia»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento