Mondo
stampa

Giordania: Caritas, un coro di bimbi cristiani e musulmani per la pace

Dall’inizio del mese di giugno, 20 bambini cristiani di Giordania e 20 siriani di fede musulmana si incontrano, tre volte alla settimana, per cantare e imparare a suonare il flauto. Un progetto, finanziato da Caritas Giordania, che ha lo scopo di lanciare un messaggio di pace attraverso la musica.

Percorsi: Caritas - Giordania - Islam - Musica
Il coro di bambini cristiani e musulmani

Secondo quanto riporta il Patriarcato Latino di Gerusalemme, i piccoli artisti sono divisi in due gruppi, uno dedicato al canto e l’altro al flauto dolce. Tutti i bambini sono agli inizi ma, affermano dal Patriarcato, «lo slancio lascia ben sperare. Lanciati dalla Caritas il primo di giugno, questi corsi di musica sono gratuiti e offerti ai bambini tre giorni alla settimana; nel mese di luglio il ritmo diventerà di quattro incontri settimanali. Giordani cristiani o siriani musulmani, questi bambini hanno in comune le origini molto semplici e con pochi mezzi. L’apprendimento della musica costituisce per tutti una opportunità». Il progetto è gestito dalle suore salesiane, che così facendo intendono «offrire un messaggio di pace riunendo, attorno alla musica, cristiani e musulmani». La Caritas spera di organizzare un coro di bambini che possa durare nel tempo come altri cori molto famosi in Giordania. Alcuni professori impegnati nel progetto sono a loro volta cantori nel coro «Sorgente d’Amore», noto anche al di fuori della Giordania per la sua composizione interreligiosa.

Fonte: Sir
Giordania: Caritas, un coro di bimbi cristiani e musulmani per la pace
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento