Mondo
stampa

La Turchia attacca la Siria, raid contro i curdi

La Turchia ha iniziato l'offensiva contro i curdi nel nord-est della Siria. L'avvio dell'operazione - denominata «Fonte di Pace» - è stata annunciata dal presidente turco Recep Erdogan

Percorsi: Siria - Turchia
Erdogan

Il via all'offensiva militare di Ankara nel nord della Siria è stato annunciato oggi dal presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan. Secondo il capo di Stato, l'obiettivo dell'avanzata è creare "una zona di sicurezza" al riparo dalle milizie curde. Nell'area, stando al governo di Ankara, potrebbe essere accolta parte dei circa tre milioni e 600mila profughi siriani oggi in territorio turco.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell'incontro con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, a Palazzo Chigi ha commentato l'iniziativa unilaterale «sulla quale non posso che esprimere preoccupazione. La preoccupazione è che siano assunte iniziative che possano portare a un'ulteriore destabilizzazione della Regione, iniziative che possano finire per portare ulteriori sofferenze alla comunità locale».

La stessa preoccupazione che si evitino azioni che «destabilizzino» l'area è stata espressa da Stoltenberg.

Fonte: Agenzia Dire
La Turchia attacca la Siria, raid contro i curdi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento