Mondo
stampa

Nuova Zelanda: attacco terroristico a Auckland. Sei persone accoltellate da un estremista dell’Isis

La polizia neozelandese ha sparato e ucciso un uomo che ha ferito almeno sei persone in un “attacco terroristico” in un supermercato in un sobborgo di Auckland a New Lynn. “Questo pomeriggio, intorno alle 14.40 (ora locale, n.d.r.), un estremista violento ha compiuto un attacco terroristico”, ha detto il primo ministro Jacinda Ardern in una conferenza stampa.

Nuova Zelanda

“È stato un attacco violento e insensato”. Ardern ha aggiunto che l’uomo era un cittadino dello Sri Lanka e un “sostenitore dell’ideologia dell’Isis” e già segnalato alle autorità come “minaccia alla sicurezza”. Era sotto costante sorveglianza da più agenzie governative e il personale di sicurezza è stato in grado di sparargli e ucciderlo entro 60 secondi dall’inizio dell’attacco. L’aggressore ha preso un coltello all’interno del negozio prima che la polizia gli sparasse, ha detto il commissario di polizia della Nuova Zelanda Andrew Coster, che lo ha descritto come un lupo solitario. L’uomo è morto sul colpo. I video pubblicati online mostravano i clienti del supermercato in preda al panico che correvano fuori dal centro commerciale LynnMall. Sei persone sono rimaste ferite e tre versano in condizioni critiche. Sul posto sono rimaste polizia pesantemente armate e ambulanze e le autorità hanno isolato le strade circostanti.

Fonte: Sir
Nuova Zelanda: attacco terroristico a Auckland. Sei persone accoltellate da un estremista dell’Isis
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento