Mondo
stampa

OTTO MARZO: BAN KI-MOON (ONU), INVESTIRE IN DONNE RURALI PER SVILUPPO NAZIONI

Parole chiave: onu (290), donne (68)

L'esortazione a «governi, società civile e settore privato a impegnarsi per la parità di genere e l'empowerment delle donne come diritto umano fondamentale e forza per il bene di tutti», e ad “investire nelle donne rurali” come “investimento intelligente per lo sviluppo di una nazione”. A rivolgerlo oggi, Giornata internazionale della donna, è il segretario generale Onu Ban Ki-moon, secondo il quale “l'energia, il talento e la forza delle donne e delle ragazze rappresentano la più preziosa risorsa naturale non sfruttata del genere umano”. Nel suo messaggio per la ricorrenza, quest'anno sul tema “L'empowerment delle donne rurali – Porre fine a fame e povertà”, Ban osserva che “l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne stanno guadagnando terreno in tutto il mondo”, ma è ancora lunga la strada da percorrere prima che esse possano pienamente godere “dei diritti fondamentali, delle libertà e dignità che spettano loro dalla nascita”. In particolare “nelle zone rurali del mondo”. Un quarto della popolazione mondiale, spiega il segretario Onu, è costituito dalle donne rurali, che tuttavia sono all'ultimo posto “di ogni indicatore economico, sociale e politico per reddito, educazione alla salute e alla partecipazione ai processi decisionali”.
“Se le donne rurali avessero parità di accesso alle risorse produttive, la produzione agricola aumenterebbe del 4% - assicura Ban - rafforzando così la sicurezza alimentare e liberando ben 150 milioni di persone dalla fame”. Per il segretario Onu, se ne avessero la possibilità, “le donne rurali potrebbero inoltre contribuire a porre fine alla tragedia nascosta dell'arresto della crescita e dello sviluppo che colpisce quasi 200 milioni di bambini in tutto il mondo”. Invece permangono “leggi e pratiche discriminatorie che non colpiscono solo le donne, ma intere comunità e nazioni” e “i Paesi dove le donne non hanno diritti di proprietà terriera o accesso al credito sono quelli con il maggior numero di bambini malnutriti”. Di qui il monito: “Investire nelle donne rurali è un investimento intelligente per lo sviluppo di una nazione”. (Sir)

OTTO MARZO: BAN KI-MOON (ONU), INVESTIRE IN DONNE RURALI PER SVILUPPO NAZIONI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento