Mondo
stampa

SIRIA: CARITAS LIBANO, 20 MILA RIFUGIATI SIRIANI NEL PAESE DEI CEDRI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: siria (146), caritas (569), profughi (189)

Sono circa 20 mila i rifugiati siriani in Libano ed è già in corso una “emergenza umanitaria”: lo comunica all‘agenzia Fides la Caritas Libano, impegnata nell‘assistenza nel Nord del Paese. Spiega padre Simon Faddoul, presidente di Caritas Libano: “Le cifre ufficiali dell‘Alto Commissariato Onu per i rifugiati parlano di 8-9000 sfollati siriani, registrati ufficialmente. Ma solo una minima parte dei profughi si registra, perché i profughi sono terrorizzati, temono per la loro vita e per la vita dei loro familiari che sono ancora in Siria. Secondo nostre stime, ve ne sono già oltre 20 mila, e il flusso continua”. “I rifugiati - prosegue il presidente - sono cristiani e musulmani. I nostri volontari notano che hanno paura di ritorsioni, alcuni da parte delle forze del regime, altri da parte dell'opposizione. Non vogliono essere fotografati e non vogliono dare i loro nomi”. “La situazione si è aggravata negli ultimi due mesi. Ogni giorno arrivano nuovi profughi. L‘emergenza umanitaria già c‘è, ma riusciamo a contenerla. Se l‘esodo continua, però, la situazione potrebbe diventare insostenibile”. La Caritas Libano in alcune aree nel Nordest del Paese è l‘unica organizzazione presente. Dallo scorso anno la Caritas si prende cura di circa 3-400 famiglie di profughi siriani (circa 2.000 persone) e, negli ultimi due mesi, garantisce assistenza ad altre 300 famiglie (altri 2.000 sfollati). (Sir)

SIRIA: CARITAS LIBANO, 20 MILA RIFUGIATI SIRIANI NEL PAESE DEI CEDRI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento