Mondo
stampa

SIRIA: MONS. ZENARI (NUNZIO), PIENO APPOGGIO A DOCUMENTO ONU

Percorsi: Mondo
Parole chiave: siria (146), onu (290)

Il documento dell'Onu sul conflitto in Siria «è molto buono nei contenuti e va appoggiato pienamente. E' urgente porre fine alla violenza": è la valutazione del nunzio apostolico in Siria, mons. Mario Zenari, espressa all'agenzia Fides. "Finalmente un testo che trova l'unanimità del Consiglio di Sicurezza Onu, e che speriamo possa trovare un consenso più ampio possibile", dice il rappresentante vaticano. Il documento Onu in sei punti prevede la fine delle violenze, l'applicazione progressiva di un cessate il fuoco, la fornitura di aiuti umanitari, il rilascio delle persone arbitrariamente detenute, la libera circolazione ai giornalisti, l'avvio di un dialogo politico. Il Nunzio ha partecipato ieri a Damasco ad un incontro di preghiera interreligioso in cui si è pregato per le vittime della violenza e del terrorismo, alla presenza di leader cristiani e musulmani. “E' urgente pregare per tutte le vittime del conflitto e dare una svolta sul piano umanitario: troppa gente sta soffrendo e, in zone come Homs, è impossibile perfino compiere opere di misericordia come seppellire i morti” rimarca il Nunzio. A Homs, secondo una fonte locale di Fides, sono rimasti solo circa 1.000 cristiani, che vivono nel terrore, in un quartiere dove continuano i combattimenti fra esercito e ribelli. “In questo inferno ci sono alcuni angeli, i pochi sacerdoti rimasti che confortano e aiutano la popolazione che soffre”. (Sir)

SIRIA: MONS. ZENARI (NUNZIO), PIENO APPOGGIO A DOCUMENTO ONU
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento