Commento al Vangelo
stampa

Dal n. 15 dell'11 aprile 2004

La Pasqua ci rinnova

Domenica 11 aprile, Pasqua di Risurrezione. Noi tutti andiamo nel giorno che inizia, come andavano le donne al sepolcro, all'alba del giorno di Pasqua: tentati dalla delusione, a capo basso, camminiamo e non ci sembra possibile attendere nulla più di quello che immaginiamo.
Ma nella luce radiosa del mattino, che ogni giorno ci offre la vita, può succedere, è innegabile, che fiorisca qualcosa di nuovo, inatteso, che fa respirare e ricominciare a vivere. Gesù nella nostra vita è entrato così, come una primavera di novità inattesa e reale, una promessa di risurrezione, l'affermarsi di un fatto su tutte le nostre immagini.
DI GIOVANNI PACCOSI

Letture di domenica 11 aprile, Pasqua di Risurrezione: «Noi abbiamo mangiato e bevuto con lui dopo la sua risurrezione dai morti» (At 10,34.37-43); «Questo è il giorno di Cristo Signore: alleluia, alleluia» (Salmo 117); «Cercate le cose di lassù, dove è Cristo» (Col 3,1-4); «Egli doveva risuscitare dai morti» (Gv 20,1-9)
DI GIOVANNI PACCOSI
Si avvisano i lettori che i commenti al vangelo dell'anno 2004 di Don Giovanni Paccosi sono stati raccolti nel libro «Ogni giorno pieno del nostro sì», che sta per essere pubblicato con la casa editrice Tau. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.editricetau.com

La Pasqua ci rinnova
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento