Sport

Sport stampa

Domenica 17 novembre è stata una giornata di festa in tutti i sensi per la Ad Firenze Scacchi, grazie a due importanti successi: la conquista del titolo di «Campioni regionali rapid a squadre», bissando il successo dello scorso anno, e l'eccellente secondo posto del nostro giovane Andrea Davini nell'Open Sussidiario del 13° Weekend «Città di Recco» (GE).

Il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, sta organizzando l'accoglienza per il rientro di Lorenzo Dalla Porta dalla Malesia, mentre la grande festa è rimandata a fine novembre a conclusione del Mondiale. Oggi una troupe di Sky Sport ha fatto tappa in municipio. Il sindaco è andato al circuito Il Geko di Oste per salutare la mamma e la sorella di Lorenzo e la sua maestra delle elementari.

Il PalaCarrara di Pistoia ospiterà dal 16 al 20 ottobre i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali del Campionato mondiale di biliardo, giunto alla 24ª edizione. La città toscana si prepara, così, ad accogliere  i 64 migliori atleti al mondo, provenienti da 13 nazioni, ma anche i direttori di gara, gli arbitri, i dirigenti delle delegazioni europee e sudamericane in gara, per non contare i numerosissimi amanti della disciplina. Soltanto in Toscana si contano, infatti, oltre 2.200 tesserati e oltre 10.000 praticanti.

Oltre 250 atleti da tutta Italia sono in arrivo in Toscana per disputare i Campionati Nazionali di Bocce Over, in programma il 31 agosto e 1° settembre. Il sabato si svolgeranno le eliminatorie sui campi delle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Prato, domenica mattina ci saranno le semifinali e finali al Bocciodromo di Pieve a Nievole. Si tratta di un’importantissima manifestazione boccistica, reintrodotta in questa stagione sportiva e rivista per l’occasione. Saranno disputate infatti due gare: Over 60 a coppia, già presente in passato, ma anche Over 50 individuale, una novità assoluta. Federazione Italiana Bocce ha assegnato l’organizzazione al Comitato Regionale Toscana, che se ne è occupato con orgoglio e impegno assieme alla Bocciofila Pieve a Nievole.

Un ricordo del grande ciclista, scomparso all’età di 76 anni, vincitore dei giri d’Italia, Francia e Spagna, campione del mondo nel 1973 davanti al suo rivale di sempre, il belga Eddy Merckx. «Sceso dalla bicicletta ha distribuito saggezza, equilibrio, senso del dovere, tenacia, fedeltà».

Vittoria a sorpresa e al fotofinish per la contrada della Giraffa, con il fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia, che ha superato sul traguardo il cavallo della Chiocciola, partita in testa.