Sport

Sport stampa

Il PalaCarrara di Pistoia ospiterà dal 16 al 20 ottobre i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali del Campionato mondiale di biliardo, giunto alla 24ª edizione. La città toscana si prepara, così, ad accogliere  i 64 migliori atleti al mondo, provenienti da 13 nazioni, ma anche i direttori di gara, gli arbitri, i dirigenti delle delegazioni europee e sudamericane in gara, per non contare i numerosissimi amanti della disciplina. Soltanto in Toscana si contano, infatti, oltre 2.200 tesserati e oltre 10.000 praticanti.

Oltre 250 atleti da tutta Italia sono in arrivo in Toscana per disputare i Campionati Nazionali di Bocce Over, in programma il 31 agosto e 1° settembre. Il sabato si svolgeranno le eliminatorie sui campi delle province di Firenze, Lucca, Pistoia e Prato, domenica mattina ci saranno le semifinali e finali al Bocciodromo di Pieve a Nievole. Si tratta di un’importantissima manifestazione boccistica, reintrodotta in questa stagione sportiva e rivista per l’occasione. Saranno disputate infatti due gare: Over 60 a coppia, già presente in passato, ma anche Over 50 individuale, una novità assoluta. Federazione Italiana Bocce ha assegnato l’organizzazione al Comitato Regionale Toscana, che se ne è occupato con orgoglio e impegno assieme alla Bocciofila Pieve a Nievole.

Un ricordo del grande ciclista, scomparso all’età di 76 anni, vincitore dei giri d’Italia, Francia e Spagna, campione del mondo nel 1973 davanti al suo rivale di sempre, il belga Eddy Merckx. «Sceso dalla bicicletta ha distribuito saggezza, equilibrio, senso del dovere, tenacia, fedeltà».

Vittoria a sorpresa e al fotofinish per la contrada della Giraffa, con il fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia, che ha superato sul traguardo il cavallo della Chiocciola, partita in testa.

Il trentenne atleta di Castiglione della Pescaia, conosciuto da tutti come «il pattinatore», ha fatto il passo che i campioni del pattinaggio a rotelle sognano di fare. Il prossimo obiettivo? I campionati italiani di fine anno.