Sport
stampa

Il Museo del calcio, aperto nel week-end, si racconta per numeri

Il Museo del Calcio di Coverciano, aperto anche in questo week-end (orario dalle 10 alle 18), si racconta per numeri. Ha riaperto al pubblico quasi 90 giorni fa, il 1° maggio scorso.

Percorsi: Calcio - Cultura - Firenze - Musei - Sport - Toscana
Museo del calcio

Raccoglie oltre 150 cimeli che raccontano la storia e il presente dei 111 anni dalla prima partita degli Azzurri, giocata con la Francia il 15 maggio 1910.

All’interno del Museo, nato 21 anni fa, al primo piano, è allestita la mostra temporanea delle 7 maglie delle 7 partite disputate dall’Italia di Roberto Mancini. Tra le quali la numero 21 di Gianluigi Donnarumma, eletto miglior giocatore di Euro2020, che con gli altri portieri azzurri ha realizzato il record di imbattibilità con i 1.186 minuti senza subire reti. Accanto, la maglia numero 8 di Jorginho, che ha segnato la prima gara (11 giugno 2021) con il ritorno del pubblico allo stadio e la numero 14 di Federico Chiesa, che ha registrato il record di padre e figlio marcatori agli Europei.

All’ingresso, la Corte dei Campioni accoglie i visitatori con la timeline della storia della Nazionale e gli 823 nomi dei giocatori che hanno indossato la maglia azzurra in partite ufficiali.

Fonte: Comunicato stampa
Il Museo del calcio, aperto nel week-end, si racconta per numeri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento