Sport
stampa

Palio di Siena, vince la Giraffa al fotofinish

Vittoria a sorpresa e al fotofinish per la contrada della Giraffa, con il fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia, che ha superato sul traguardo il cavallo della Chiocciola, partita in testa.

Percorsi: Siena
Parole chiave: Palio (37)
La vittoria al fotofinish della Giraffa

La contrada della Giraffa ha vinto al fotofinish il Palio di Siena dedicato alla Madonna di Provenzano corso ieri sera in piazza del Campo. Il fantino Giovanni Atzeni, con il cavallo «Tale e Quale» è riuscito con uno sprint finale a superare proprio all'ultimo metro la Chiocciola, aggiudicandosi il drappellone dipinto dall'artista senese Massimo Stecchi, al suo 36° cencio. Per Atzeni, detto Tittia, è la sesta vittoria al Palio di Siena. L'ultima vittoria della Giraffa era stata al palio del 2 luglio 1917.

La Giraffa inizialmente non era tra le favorite con la coppia Giovanni Atzeni detto Tittia e il cavallo «Tale e quale», ma si è resa protagonista di uno sprint finale che l'ha portata a superare all'ultimo metro, al fotofinish, la Chiocciola, partita in testa dopo una mossa caotica per la presenza tra i canapi di molte contrade rivali, Aquila e Pantera, divise solo dalla Chiocciola, e soprattutto Onda e Torre che erano affiancate.

Questa edizione del Palio verrà ricordata anche per il grande caldo, con temperature intorno ai 38 gradi che hanno fatto registrare alcuni malori e svenimenti tra le migliaia di persone da ore presenti in piazza. Tra le autorità che hanno voluto assistere alla corsa Marco Bussetti, ministro dell'Istruzione, Università  e Ricerca, Guglielmo Picchi, sottosegretario agli Affari Esteri, il presidente della Commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi, il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, e il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

Fonte: Comunicato stampa
Palio di Siena, vince la Giraffa al fotofinish
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento