Sport
stampa

SIENA, PALIO DELL'ASSUNTA: DOPO I CAVALLI LE «MONTE»

Percorsi: Cultura
Parole chiave: palio di siena (25), siena (86)

Dopo l'assegnazione dei cavalli, le «monte». I Capitani delle 10 contrade che si contederanno il Palio di Siena del 16 agosto hanno scelto i fantini. Gran parte delle “monte” sono già considerate “ferme”, cioé definitive. Nell'Onda, una delle contrade favorite con il cavallo Magic Tiglio, ritorna Gigi Bruschelli, detto Trecciolino, che ha vinto con la stessa contrada il Palio dello scorso 2 di luglio. Sul tufo di Piazza del Campo Trecciolino ha trionfato 13 volte, in caso di un nuovo successo raggiungerebbe Antonio Degortes, detto Aceto, il migliore fantino del secolo scorso. L'Onda punta chiaramente al “cappotto”: due vittorie nello stesso anno, un evento piuttosto raro. Nella storia plurisecolare del Palio è accaduto solo 16 volte, l'ultima con la Giraffa nel 1997. Per l'Onda accadde nel lontano 1779. Scelte fatte anche per le altre due grandi favorite, la Civetta (cavallo Moedi) punta su Andrea Mari, detto Brio, 3 successi all'attivo, la Selva (cavallo Mississippi) su Alberto Ricceri, detto Salasso, 1 successo all'attivo. Nella Tartuca va Giovanni Atzeni detto Tittia, nel Drago Antonio Siri detto Amsicora; nella Pantera va Silvano Mulas detto Voglia; nell'Istrice Giuseppe Zedde detto Gingillo; nel Montone va Jonathan Bartoletti detto Scompiglio; nella Giraffa va Alessio Migheli detto Girolamo; nel Leocorno va Alessandro Colombati, una “monta” quest'ultima non ancora “ferma”. I Capitani possono cambiare i fantini fino alla mattina del 16 agosto. Stasera alle 19 la prima prova.

SIENA, PALIO DELL'ASSUNTA: DOPO I CAVALLI LE «MONTE»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento