Al Sinodo: famiglie africane “miste” e il dramma lavoro

Le tante sfide che devono affrontare le famiglie africane, sono state uno degli argomenti più trattati nei 68 interventi dei padri sinodali nelle congregazioni generali di martedì pomeriggio e mercoledì mattina. Poligamia, sètte, guerra, povertà, il doloroso dramma della migrazione, la pressione internazionale per il controllo delle nascite, sono problemi che minano la stabilità familiare, mettendola in crisi. A tali sfide, è stato detto, la Chiesa deve rispondere con un’evangelizzazione approfondita, capace di promuovere i valori della pace, della giustizia e dell’amore, sostenendo il ruolo della donna nella società, un’accurata educazione dei bambini e la tutela dei diritti per tutte le vittime di violenza.