Francesco, Angelus: Con la nascita di Gesù i cieli si aprono!

Nel giorno del battesimo di Cristo, come a Natale, contempliamo i "cieli aperti". Così oggi Papa Francesco, prima della recita dell'angelus nella festa del Battesimo del Signore. "La manifestazione del Figlio di Dio sulla terra -- ha chiarito -- segna l'inizio del grande tempo della misericordia, dopo che il peccato aveva chiuso i cieli. Con la nascita di Gesù i cieli si aprono! Dio ci dà nel Cristo la garanzia di un amore indistruttibile". Questa straordinaria occasione -- contemplare i cieli aperti -- è possibile ancora ai nostri tempi, lasciandosi "invadere dall'amore di Dio, che ci viene donato la prima volta nel Battesimo per mezzo dello Spirito Santo".