Francesco, Messa a S. Marta: preghiamo perché suore e preti siano liberi dall'idolatria

Nell'omelia della Messa celebrata stamani nella cappella della residenza di Santa Marta, papa Francesco ha detto tra l'altro: «Dobbiamo pregare perché il cuore di questi giovani possa svuotarsi, svuotarsi di altri interessi, di altri amori, perché il cuore divenga libero. E questa è la preghiera per le vocazioni: "Signore, mandaci: mandaci suore, mandaci preti, difendili dall'idolatria, dall'idolatria della vanità, dall'idolatria della superbia, dall'idolatria del potere, dall'idolatria del denaro". E la nostra preghiera è per preparare questi cuori per poter seguire da vicino Gesù».