Francesco, Messa a S. Marta: resistere alle tentazioni, seguiamo l'Apostolo Giacomo

«La tentazione, da dove viene? - si è chiesto oggi Papa Francesco nell'omelia della Messa celebrata a S. Marta - Come agisce dentro di noi? L'apostolo ci dice che non viene da Dio, ma dalle nostre passioni, dalle nostre debolezze interiori, dalle ferite che ha lasciato in noi il peccato originale: da lì vengono, le tentazioni. Da queste passioni. E' curioso: la tentazione ha tre caratteristiche: cresce, contagia e si giustifica. Cresce: incomincia con un'aria tranquilla, e cresce ... Lo stesso Gesù diceva questo, quando ha parlato della parabola del grano e della zizzania: il grano cresceva, ma anche la zizzania seminata dal nemico. E la tentazione cresce: cresce, cresce ... e se uno non la ferma, occupa tutto».