Francesco al Primate Anglicano Welby: lottiamo contro le forme di schiavitù

Nonostante le differenze, cattolici ed anglicani procedono sulla strada del dialogo ecumenico, alla ricerca della piena comunione, e sanno che spesso il peso dell'ambizione limita anche l'annuncio del Vangelo. Lo ha ribadito papa Francesco, incontrando in Vaticano il Primate della Comunione anglicana, il pastore Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury. Il Papa ha parlato anche delle comuni preoccupazioni di fronte ai mali che affliggono la famiglia umana ed ha citato l'orrore di fronte alla piaga del traffico di esseri umani e alle diverse forme di schiavitù moderna. In questo vasto campo d'azione, che si presenta in tutta la sua urgenza, sono state avviate significative attività di cooperazione sia in campo ecumenico sia con autorità civili e internazionali.