Francesco all'Angelus: portiamo la luce di Gesù agli altri e al mondo

Della dignità della persona, soprattutto dei malati, ha parlato il Papa rivolgendosi ai fedeli in Piazza San Pietro prima dell'Angelus. Non abbiate paura della fragilità, aiutatevi con amore e sentirete la presenza consolante di Dio, ha notato Papa Francesco riferendosi al lavoro degli operatori sanitari e alle preoccupazioni di famiglie e malati, in vista della ricorrenza della Madonna di Lourdes l'11 febbraio. Poco prima, in riferimento al vangelo di oggi, Papa Francesco aveva detto che tutti noi battezzati siamo discepoli missionari chiamati a diventare nel mondo un Vangelo vivente per dare sapore agli ambienti in cui viviamo, difendo dalla corruzione e testimoniando una carità genuina.