Francesco alla veglia per il Sinodo: famiglia, luce per il mondo

Per quanto “fioca”, una famiglia è sempre una luce nel “buio del mondo”. L’oscurità crescente della sera che avvolge Piazza San Pietro sembra dare più spessore all’affermazione del Papa, che raggiunge verso le 19 le decine di migliaia di persone – parrocchie, movimenti e comunità – che hanno voluto vivere insieme la Veglia di preghiera alla vigilia dell’apertura del Sinodo sulla famiglia. Dopo alcune testimonianze di coppie e famiglie, Francesco ha invocato con la folla lo Spirito Santo perché, ha affermato, accompagni i padri sinodali nell’ascolto e nel confronto, cosicché il Sinodo, ha auspicato, sappia ricondurre «a un’immagine compiuta di uomo l’esperienza coniugale e familiare; riconosca, valorizzi e proponga in essa c'è di bello, buono e santo...».