Francesco: dietro l'effimero diventiamo persone vuote

Mai adagiarsi nella comodità e dimenticare Dio mettendo noi stessi al centro della vita. Riprendendo le parole del profeta Amos, Papa Francesco si è rivolto ai catechisti, provenienti da tutto il mondo, ed ha ricordato nell'omelia della messa della domenica che se perdiamo la memoria di Dio, anche noi stessi perdiamo consistenza, anche noi ci svuotiamo, perdiamo il nostro volto come il ricco del Vangelo. Se andiamo dietro ai valori dell'effimero, noi stessi diventiamo vuoti.