Il Papa: I martiri sono il sangue vivo della Chiesa

Una folla festante ha accolto Papa Francesco nella Basilica di San Bartolomeo all’Isola Tiberina, nel cuore di Roma, per la celebrazione della Liturgia della Parola in memoria dei Nuovi Martiri del XX e XXI secolo, promossa dalla comunità di Sant’Egidio.
La lettura dei tre brani dal Libro dell’Apocalisse è stata intervallata dalle testimonianze di amici e familiari di cristiani uccisi perché seguaci di Gesù, uomini che hanno avuto la grazia, ha sottolineato Papa Francesco durante l’omelia, di confessare il Signore fino alla fine, fedeli alla forza mite dell’amore.