Il Papa: Maria ci protegge dalla malattia della orfanezza spirituale

Maria è la donna che sa custodire nel suo cuore il passaggio di Dio nella vita del suo popolo; con lei il Dio-Bambino imparò ad ascoltare gli aneliti, le angosce, le gioie e le speranze del popolo della promessa. Con Lei scoprì se stesso come Figlio del santo popolo fedele di Dio: lo ha ricordato Papa Francesco nell’omelia della messa celebrata nella Basilica Vaticana in occasione della solennità di Maria Santissima Madre di Dio, 50.esima Giornata mondiale della pace. Maria, ha proseguito il Pontefice, ha saputo custodire gli albori della prima comunità cristiana, e così ha imparato ad essere madre di una moltitudine, trasmettendo a tutti noi quel calore materno che ci avvolge in mezzo alle difficoltà...