Il Papa confessa i ragazzi in piazza San Pietro

Questa mattina, poco primo di mezzogiorno, Papa Francesco è sceso in Piazza San Pietro, trasformata in un grande confessionale, dove 150 sacerdoti stavano amministrando il sacramento della riconciliazione ai giovanissimi protagonisti del Giubileo dei ragazzi e come loro, seduto all’aperto su una piccola sedia vicino al colonnato, con la stola viola sulle spalle, ha ascoltato le confessioni di sedici adolescenti, tra i 13 e i 16 anni. Il Papa è rimasto in Piazza a confessare per più di un ora, tra le 11.30 e le 12.45. Dopo la confessione, migliaia di ragazzi hanno attraversato la Porta Santa della Basilica di san Pietro.