Il Papa in Sinagoga: siamo nell’unica famiglia di Dio

“Voi siete i nostri fratelli e sorelle maggiori nella fede, apparteniamo all’unica famiglia di Dio, che ci protegge come suo popolo”. Così Papa Francesco ha parlato alla comunità ebraica di Roma nella sua storica visita alla Sinagoga, la terza dopo quella di San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, iniziata con l’omaggio alla storia dolorosa della comunità, le lapidi in memoria della deportazione del 1943 e dell’attentato terroristico del 1982. In Sinagoga, il Pontefice ha abbracciato il rabbino capo Di Segni e incontrato alcuni sopravvissuti all’Olocausto.
E nel suo discorso ha chiesto di non dimenticare mai la Shoah...