Il Papa: perdono per i cristiani che hanno abusato di voi

L’incontro, l’abbraccio e la condivisione delle terribili esperienze di 20 giovani donne liberate dalla schiavitù del racket della prostituzione. E’ stato questo il gesto del “Venerdì della Misericordia” di agosto di Papa Francesco, che nel tardo pomeriggio ha visitato, nella zona nord di Roma, la struttura della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi, accompagnato dall’arcivescovo Rino Fisichella.

Accolto dal responsabile generale della comunità Giovanni Paolo Ramonda, l’assistente spirituale Don Aldo Bonaiuto, due operatori di strada e la responsabile dell’appartamento, il Pontefice ha ascoltato a lungo le storie delle giovani, di età media di 30 anni, provenienti da Nigeria, Romania, Albania, Tunisia, Italia e Ucraina.