Papa, Angelus: Conforto per l’intera comunità texana

Al termine dell'Angelus di ieri, in piazza San Pietro, il Papa ha detto:

Cari fratelli e sorelle, mentre rinnovo la mia spirituale vicinanza alle popolazioni dell’Asia Meridionale, che ancora patiscono le conseguenze delle alluvioni, desidero esprimere la mia viva partecipazione alle sofferenze degli abitanti del Texas colpiti da un uragano e da piogge eccezionali, che hanno provocato vittime, migliaia di sfollati e ingenti danni materiali. Chiedo a Maria Santissima, consolatrice degli afflitti, che ottenga dal Signore la grazia del conforto per l’intera comunità texana in questa dolorosa circostanza.