Papa, Angelus: la Parola di Dio per resistere alle tentazioni

In Quaresima siamo chiamati a seguire le orme di Cristo e affrontare il combattimento spirituale contro il Maligno con la forza che viene dalla Parola di Dio. La riflessione di Papa Francesco all’Angelus muove dal Vangelo odierno che racconta i 40 giorni di Gesù trascorsi nel deserto subito dopo aver ricevuto il battesimo nel Giordano e dunque con la discesa dello Spirito, l’investitura come Figlio di Dio, destinato ad una missione ben precisa. Perciò, ha spiegato il Pontefice, il diavolo lo tenta, lo affronta sfidandolo a trasformare in cibo le pietre così da sfamarsi, distogliendolo dalla strada dell’obbedienza e dell’umiliazione, per portarlo invece sulla scorciatoia del successo e della gloria.