Papa Francesco a Karekin II: abbiamo vissuto l'ecumenismo della sofferenza

L'ecumenismo della sofferenza e del martirio e' un potente richiamo a camminare lungo la strada della riconciliazione tra le Chiese. Lo ha detto papa Francesco nell'incontro con Karekin II, Catholicos degli Armeni. Parlando delle sofferenze subite dai cristiani nei tempi recenti, e in particolare della tragedia del popolo armeno, il Papa ha notato che il numero di discepoli che hanno sparso il loro sangue per Cristo nelle tragiche vicende del secolo scorso è certamente superiore a quello dei martiri dei primi secoli. Nel saluto Papa Francesco si è riferito ai progressi sulla strada dell'ecumenismo, particolarmente visibili nel caso dei rapporti con la Chiesa apostolica armena.