Papa Francesco al laterano: «Confidiamo nella pazienza di Dio»

Nella nostra vita di cristiani, ricordiamo che "Dio ci aspetta sempre, anche quando ci siamo allontanati! Lui non è mai lontano, e se torniamo a lui, è pronto ad abbracciarci". E' il cuore dell'omelia di Papa Francesco nella messa di insediamento come Vescovo di Roma, domenica sera, nella sua Cattedrale, la Basilica di San Giovanni in Laterano. Prima della celebrazione, nella piazza antistante il Vicariato, il Papa scopre la targa che ne cambia il nome in "Largo Beato Giovanni Paolo II". Poi si concede all'abbraccio dei tanti fedeli sul sagrato della Basilica e stringe a sé i disabili e i malati che lo attendono all'interno.