Papa Francesco all'Onu: solo la solidarietà dà frutti duraturi

La coscienza della dignità di ogni fratello, la cui vita è sacra e inviolabile dal suo concepimento alla fine naturale, deve portarci a condividere, con totale gratuità, i beni che la provvidenza ha posto nelle nostre mani. Lo ha detto il Papa, parlando al Consiglio dei Capi Esecutivi per il Coordinamento delle Nazioni Unite e tra questi al segretario generale delle Nazioni Unite. Papa Francesco ha notato i positivi risultati raggiunti e che occorre intervenire ancora e sempre di più sulle cause strutturali della povertà per il progresso dell'umanità tutta. Papa Francesco ha ripreso l'episodio evangelico dell'incontro tra Gesù e il ricco Zaccheo che prese una decisione radicale di condivisione e di giustizia quando la sua coscienza è stata risvegliata da Gesù stesso.