Papa Francesco in Sri Lanka: consolidate la pace e curate le ferite del passato

A cinque mesi dal viaggio apostolico in Corea, Papa Francesco è nuovamente in Asia. Prima tappa del suo settimo viaggio apostolico lo Sri Lanka, perla dell’Oceano Indiano, dove il Pontefice si è recato per incoraggiare la piccola comunità cattolica e per proclamare santo Joseph Vaz, fulgido esempio di “carità cristiana e di rispetto per ogni persona, senza distinzione di etnia o di religione”. Atterrato all’aeroporto di Colombo, Papa Bergoglio ha constatato con dolore che nel mondo “l’incapacità di riconciliare le diversità e le discordie ha fatto sorgere tensioni etniche e religiose, accompagnate frequentemente da esplosioni di violenza”.