Papa Francesco in Usa: dove ci sono sogni, lì c’è sempre Gesù

Dopo l’Onu e Ground Zero, la polvere e la voglia di riscatto di Harlem, quartiere multietnico di New York che cerca di lasciarsi alle spalle il degrado. Nella sua intensa giornata nella grande mela Papa Francesco ha visitato la scuola cattolica Nostra Signora Regina degli Angeli, dove il 70 per cento degli studenti proviene da famiglie a basso reddito di immigrati. Ha girato per i banchi, si è informato sulle ultime ricerche scolastiche e poi si è spostato nella palestra dove lo attendevano studenti, famiglie e volontari della Catholic Charities, le opere diocesane di carità dell’arcidiocesi.