Papa Francesco: ogni religione ha dignità e va rispettata

Ognuno ha il diritto di praticare la propria religione senza offendere, e ognuno ha il diritto - quasi l'obbligo - di dire quello che pensa, senza tuttavia insultare, provocare o prendere in giro la fede. Lo ha detto Papa Francesco durante la conferenza stampa in volo tra Colombo e Manila, precisando - una volta in più - che ogni religione ha dignità e che non si può uccidere in nome di Dio. Sollecitato dalle domande di otto giornalisti, il Pontefice ha parlato del processo di riconciliazione in Sri Lanka e della voglia di voler abbracciare soprattutto i poveri nelle Filippine, così come di terrorismo internazionale e delle possibili minacce al Vaticano.