Papa Francesco: tutelare i lavoratori soprattutto le madri

L’economia e l’impresa hanno bisogno di un’etica che ponga al centro la persona e la comunità. E’ il concetto forte che Papa Francesco ripete all’Ucid, Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, ricevuta in Vaticano. E’ sul bene comune che si concentra la sua riflessione esortando l’associazione a continuare nella formazione cristiana per essere “fermento e stimolo nel mondo dell’impresa”, attraverso l’approfondimento della Dottrina sociale della Chiesa. Il Papa sottolinea l’importanza di vivere la missionarietà laicale nella vocazione imprenditoriale non tralasciando le situazioni di povertà e fragilità e facendo crescere uno spirito di sussidiarietà per affrontare una delle sfide più difficili.