Papa in Usa: reclusione non è sinonimo di espulsione

Tutti facciamo parte del reinserimento sociale dei detenuti, ed e’ penoso ”il generarsi di sistemi penitenziari che non cercano di curare le piaghe” e generare nuove opportunita’. A Philadelphia Papa Francesco, come pastore ma soprattutto fratello, ha voluto condividere con 100 detenuti della prigione Curran-Fromhold la loro dolorosa situazione e “presentare a Dio quello che ci fa male”.

https://www.youtube.com/watch?v=ajD-0BAkbSE