Papa: questa è una guerra, ma non di religione

“Non dobbiamo aver paura di dire questa verità: il mondo è in guerra perché ha perso la pace. E’una guerra a pezzi, come dico da tempo, ma è guerra sul serio, non guerra di religione. C’è una guerra di interessi, per i soldi, per le risorse della natura, per il dominio dei popoli. Tutte le religioni vogliono la pace, la guerra la vogliono gli altri”. Papa Francesco lo ha detto ai giornalisti sul volo che da Roma lo ha portato a Cracovia, il giorno dopo l’assassinio di don Jacques Hamel, ucciso nella sua Chiesa in Normandia da terroristi islamici.