Papa, udienza: si è schiavi in nome di una falsa illusione di libertà

La vita non di rado ci “mette alla prova”, causando sofferenza e smarrimento. Ma è proprio in questi momenti che dobbiamo volgere “lo sguardo su Gesù crocifisso che soffre per noi e con noi, come prova certa che Dio non ci abbandona”. All’udienza giubilare, Papa Francesco si è soffermato sul tema della misericordia e della redenzione, una parola – quest’ultima – poco usata eppure fondamentale, “perché indica la più radicale liberazione” che il Signore “poteva compiere per tutta l’umanità e per l’intera creazione”.