#Carofrancesco, l'Agesci invita il Papa alla Route nazionale

Si erano dati appuntamento su Twitter e Facebook alle 13 di mercoledì 14 maggio. A quell'ora è scattata la "campagna social" degli scout Agesci per diffondere, attraverso l'hashtag #carofrancesco, un invito fuori dal comune: quello a Papa Francesco, affinchè partecipi alla Route Nazionale, il grande campo che in estate porterà a San Rossore, nel Pisano, 33.000 ragazzi da tutta Italia, dai 16 ai 21 anni. Cresciuti nella generazione del web 2.0, hanno fatto die social network la strada vincente per diffondere un video-invito, che in poche ore è diventato virale. Oltre 10mila le visualizzazioni sul canale You Tube della Route e 17mila sul sito di Repubblica, che ha rilanciato la campagna. Oltre 2mila i tweet spediti a Papa Francesco, visualizzati da quasi 160mila persone. Il video, in cui compaiono decine di ragazzi da tutta Italia, è nato dalle lettere scritte dagli scout per convincere il Papa ad accettare l'invito.
Tra i volti e le piazze non poteva mancare Arezzo: su una terrazza del centro storico, con alle spalle il campanile della Pieve di Santa Maria, c'è Roberto. Al collo il fazzolettone del gruppo Arezzo 8, che fa capo alla zona di San Donato: "Vorremmo una tua testimonianza, vorremmo ascoltarla dalla tua voce. Vorremmo averti tra noi, a San Rossore, durante i giorni della route".
Servizio di Beatrice Bertozzi. Immagini Agesci
TSD Notizie del 14 maggio 2014