Toscana Oggi Tv

Toscana Oggi Tv stampa

I servizi e le interviste della redazione di Toscana Oggi

Il progetto europeo “Itinerari del sapere - I cammini di Francesco” è stato presentato al terzo forum dei cammini di Santiago. Presente una delegazione composta da Roberto Luzi e Andrea Nardone, progettisti, Elisabetta Giudrinetti, per l’associazione “I cammini di Francesco in Toscana”, Raffaella Rossi, direttore del consorzio “Francesco’s Way” e mons. Paolo Giulietti attuale presidente del consorzio, e referente per il cammino di Francesco in Umbria.

Intervista a Leonardo Alessi, presidente Fism Toscana che sottolinea come, nonostante il calo demografico e la crisi economica, le "scuole materne paritarie cattoliche non vogliono mollare ma anzi hanno voglia di rinnovarsi con grande vitalità". La Regione Toscana ha poi confermnato il buono scuola per le famiglie e il contributo diretto per gli istituti.
Intervista di Simone Pitossi
Montaggio di Matteo Del Perugia

Abitanti dell’Alta Versilia in allarme per i danni che una cava di recente apertura rischierebbe di apportare a una delle fonti di approvvigionamento idrico del loro paese. È quanto sta accadendo a Pomezzana, nel comune di Stazzema, ma altri fronti di notevole impatto sono situati proprio presso il capoluogo (con futura espansione fin sotto il Rifugio Forte dei Marmi) e a Cardoso, il centro colpito dalla terribile alluvione del 1996, dove un versante in bella vista è stato già ampiamente rosicchiato dall’escavazione. Non si tratta di marmo, ma della pietra detta appunto “del Cardoso”, in precedenza estratta in siti meno estesi e più “nascosti” ma che ora rischia di cambiare volto a un’area delle Apuane Meridionali di grande interesse ambientale e naturalistico, ricca di sentieri e molto frequentata da turisti ed escursionisti . Ce ne parlano in questa intervista il pomezzanese Andrea Lorenzoni e il consigliere comunale Marco Viviani.

Una vacanza comunitaria non propriamente in cima alla lista dei desideri di uno dei protagonisti di questa storia ha fatto nascere un’amicizia che ha portato, nei giorni scorsi, un gruppo di marchigiani a Firenze per parlare del difficile cammino di rinascita dopo il terremoto di due anni e mezzo fa, nell’ambito di un’iniziativa a favore delle Tende di Avsi. Per Alessandro Brandani la breve vacanza dello scorso agosto con gli amici di Comunione e liberazione sui monti Sibillini aveva avuto inizialmente il sapore del ripiego, dato che per motivi di lavoro le altre proposte, in Val Badia e sul Gran Sasso, gli erano precluse. E invece in quell’angolo di Marche fino ad allora a lui ignoto ha scoperto, assieme agli amici, luoghi, storie e volti segnati dal dramma del sisma, che poi non ha più dimenticato. Da qui l’idea di organizzare un’iniziativa nella sua parrocchia, la Madre della Divina Provvidenza, con tanto di vendita di prodotti tipici, pranzo marchigiano e testimonianze sulla situazione, le stesse che abbiamo raccolto in questo servizio.

A un anno dalla scomparsa della piccola Sofia, la bambina colpita dalla leucodistrofia metacromatica e divenuta un po’ simbolo di tanti coetanei colpiti da malattie rare, l’associazione Voa Voa! Onlus ha lanciato “Gocce di speranza” (www.goccedisperanza.it), una raccolta fondi per finanziare un grande progetto pilota: l’avvio di uno screenig neonatale sulla malattia presso l’ospedale pediatrico Meyer per rendere possibile l’individuazione dei bambini che la svilupperanno e che potranno così essere curati in tempo utile per neutralizzarne gli effetti. Per aiutare il Meyer e Telethon a sconfiggere così la leucodistrofia metacromatica servono ben 450.000 euro, ma ognuno può donare appunto anche una sola piccola goccia di speranza, che andranno ad aggiungersi a tante altre, come ci spiegano in questa intervista Caterina Ceccuti e Guido De Barros di Voa Voa! Onlus, genitori di Sofia.

Si terrà sabato 9 febbraio, per l'intera giornata, al Mandela Forum di Firenze, la prima Conferenza regionale del terzo settore: prima in Toscana, ma prima anche a livello nazionale. Promossa da Regione Toscana, in collaborazione con Cesvot e Forum Terzo settore Toscana, la Conferenza invita l'intero sistema del terzo settore toscano a riflettere, insieme alle istituzioni, sul futuro assetto delle politiche di welfare toscano. In questa intervista l'assessore regionale al welfare Stefania Saccardi presenta la conferenza.
Intervista di Simone Pitossi.
Montaggio di Francesco Ruggieri.

Mons. Wieslaw Olfier (moderatore della Curia arcivescovile di Firenze) ha visitato nella regione del Kerala, in India, alcune strutture sostenute dall’associazione Agata Smeralda. Insieme a lui anche Caterina Fabbri, nipote di suor Fabiola, la suora fiorentina che ha aperto una casa per i bambini abbandonati. Il viaggio ha toccato anche il Villaggio San Francesco realizzato dalle suore Terziare Francescane di Ognissanti, e le case costruite nella zona duramente colpita dall’alluvione dello scorso agosto.